Anche quando la primavera tarda ad arrivare, ecco che, tra i prati ancora coperti dalle gelate invernali, fanno capolino i deliziosi fiori della Primula. È una piccola piantina che, riuscendo a farsi spazio anche tra gli ultimi cumuli di neve, sembra voglia proprio dimostrare la sua singolare energia. Ed infatti, la Primula (Primula veris L.) viene considerata un toccasana proprio nel cambio di stagione, quando un clima altalenante può riportare i disturbi tipici della stagione fredda, quale raffreddore, mal di gola, tosse ed influenze.  I rizomi e le radici della pianta sono da sempre utilizzati nella tradizione erboristica per le loro proprietà espettoranti ed in particolare manifestano un’azione fluidificante sulla secrezione bronchiale. Ancora una volta la natura ci mette a disposizione il rimedio giusto al momento giusto…la Primula è un fiore che ci annuncia l’arrivo del sole e ci risveglia dal torpore invernale, aiutandoci a scacciare via anche gli ultimi starnuti e raffreddori della fredda stagione.

Join the Discussion

Your email address will not be published.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Shopping cart0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0